"Recenti ricerche (PISA, ALL, SIALS, …) hanno permesso di attestare che una percentuale importante della nostra popolazione è confrontata con problemi nelle competenze di lettura e scrittura. Tali competenze sono considerate da un documento dell’OCDE come fondamentali per l’inserimento sociale e professionale di una persona. In effetti come molte ricerche confermano le persone in situazioni di illetteratismo sono spesso confrontate a situazioni di disoccupazione o sono costretti a svolgere lavori mal retribuiti e poco qualificati.

Il progetto di ricerca intende dunque sviluppare degli strumenti e elaborare delle attività didattiche che possano da un lato favorire il consolidamento delle competenze in lettura degli apprendisti dei settori maggiormente a rischio di illetteratismo e dall’altro modificare la relazione che quest’ultimi hanno rispetto allo scritto al fine di sviluppare un’attitudine favorevole che possa perdurare anche dopo la conclusione del percorso formativo.

In particolare si tratterà di:

1) Sviluppare o adattare materiali utili all’identificazione delle difficoltà degli apprendisti nell’ambito della lettura.

2) Elaborare proposte didattiche legate al contesto professionale e all’impiego delle nuove tecnologie utili al consolidamento delle competenze in lettura e al miglioramento della relazione nei confronti dello scritto.

3) Migliorare la capacità d’azione dei formatori nell’ambito delle competenze in lettura"